uomo con valigetta ventiquattrore

Cartelle e valigette da uomo: pratiche e versatili, ma avvolte dal mistero

07 Settembre 2020

La ventiquattrore è l’elemento che più facilmente viene associato al ruolo del business man. Di valigette coinvolte in importanti – oltre che oscure – storie di affari ne è pieno il nostro immaginario. Sono infatti numerosi film in cui una valigetta in pelle è protagonista di vicende intricate, imbrogli e negoziazioni internazionali.

In alcune delle produzioni più recenti, come The Wolf of Wall Street oppure Ocean’s Eleven ma anche in vecchi film, come quelli della serie Mission: Impossible, il mondo cinematografico ci ha mostrato che la valigetta maschile in pelle può essere custode e rappresentante del potere di chi la possiede: il denaro, i documenti di valore, le armi o gli oggetti pericolosi al suo interno possono stravolgere completamente l’intera vita dei personaggi coinvolti e la trama del film. 

valigetta ventiquattrore pulp fiction
Tratto dal film Pulp Fiction, 1994, Quentin Tarantino

Come nel caso di Pulp Fiction. In molti ancora si chiedono che cosa conteneva la valigetta di Marsellus Wallace: probabilmente dei diamanti o forse dei lingotti d’oro. L’unica certezza è che un oggetto di uso comune come la ventiquattrore è stato in grado di provocare interesse e stupore tra tutti i presenti in sala per l’alone di mistero che lo circondava.

Ringo: Nella valigetta?
Jules: Il bucato sporco del mio capo.
Ringo: Il tuo capo ti fa lavare il bucato?
Jules: Quando lo vuole pulito.

Un accessorio maschile senza tempo

Nella quotidianità la valigetta da uomo ha tutt’altro significato: è un accessorio versatile dell’outfit da ufficio maschile, la perfetta coniugazione tra lo stile ricercato e la compostezza richiesta nel mondo business.

La ventiquattrore nasce da un’esigenza comune a chi ricopre un ruolo di rilievo in una realtà aziendale e fa spesso brevi viaggi di lavoro: poter riporre in una valigia di piccole dimensioni tutto il necessario per spostarsi comodamente. Decisamente uno scopo molto meno misterioso di quello descritto nei film di Hollywood.

baldinini borsa business da uomo

Quale modello di valigetta scegliere: rigido o morbido?

Una borsa business o una cartella da lavoro possono avere diverse caratteristiche, che si addicono alla formalità richiesta dalla propria professione, oltre che ai documenti e ai device che è necessario avere sempre con sé quando si viaggia per lavoro.

borsa da lavoro da uomo baldinini

I modelli rigidi sono senza dubbio l’emblema dell’eleganza in stile classico: finiture ricercate e manico in materiale pregiato li rendono una scelta ideale per ambienti di lavoro in cui l’outfit si accompagna come un biglietto da visita agli incontri con i clienti.

Non sono però da meno le ventiquattrore in tessuto morbido. Perfette anche in settori che ammettono uno stile più flessibile e informale, hanno la qualità di adattarsi al contenuto della valigetta con praticità.
Nella linea di borse professionali da uomo di Baldinini si spazia tra diverse varietà di pelli di pregio, ognuna indicata per le caratteristiche e l’utilizzo di ogni specifico modello. La pelle di vitello è il materiale più utilizzato, ma per ogni ventiquattrore viene scelta la texture e la lavorazione più adeguata. Per fare un esempio, tra i modelli in pelle classica sono disponibili ventiquattrore in vitello bottalato dall’effetto invecchiato, ma anche valigette con stampa soffiano o a intreccio ideali per chi ama le trame d’effetto.

Business man da ufficio vs. Uomo d’affari on-the-go

A seconda dell’occasione e dell’utilizzo a cui una ventiquattrore è destinata, è possibile optare per la soluzione in grado di offrire il massimo del comfort necessario.

Una valigetta per tutti i giorni 

Una borsa business impiegata come accessorio quotidiano da ufficio e per incontri di lavoro con i clienti deve avere come qualità principali la semplicità e la maneggevolezza. Un modello con comode tasche per tablet e laptop la rende irresistibilmente utile per riporre e custodire i propri device facilmente. 

Si può migliorare il fitting e rendere più pratico il trasporto di una cartella da lavoro agganciando una tracolla coordinata, senza ridurne in alcun modo l’eleganza oppure optare per uno zaino da lavoro, il compromesso ideale tra comodità, funzionalità e gusto.

Viaggio di lavoro in vista? Prepara la ventiquattrore

Quando invece la valigetta ha lo scopo di accompagnare un breve viaggio di lavoro, l’attenzione ai dettagli è un elemento cruciale nella scelta. Il manico in pelle, gli accessori argentati e la chiusura a scatto, principali caratteristiche della cartella professionale in saffiano nero, rappresentano il perfetto connubio di ricercatezza e stile per una borsa business ideale per trasferte brevi.

Da tenere a mente: la capienza e la presenza di tasche e portaoggetti integrati aiutano a rendere più compatta e confortevole la tua borsa business.

Continua a leggere

articoli correlati

Baldinini slippers e mules

Non chiamatele pantofole o ciabatte: le slippers ormai da molte stagioni hanno superato il confine del guardaroba […]

leggi l'articolo
scarpe bianche e rosa baldinini

A dettare le regole essenziali dei look primaverili di quest’anno è il colore rosa, in tutte le […]

leggi l'articolo
baldinini scarpe laserato

Il mix di dna artigiano e design contemporaneo che caratterizza l’anima creativa di Baldinini, si rivela nella […]

leggi l'articolo